In anteprima vi presentiamo il testo scaricabile dell'articolo presentato al Convegno Speleosubacqueo di Dorgali (Sardegna): La storia delle esplorazioni nelle grotte sommerse del golfo di Orosei e le nuove frontiere della ricerca speleo subacquea.

Dorgali, 23 maggio 2015

Il settore meridionale del Marguareis, il futuro delle esplorazioni subacquee - Limiti umani e tecnici
Marguareis - 2015.pdf
Documento Adobe Acrobat 1.7 MB

Full Cave Course TDI - Orso di Ponte di Nava - nov.2016

Grotta dell'Orso di Ponte di Nava - 5/1/2015: tra sifoni ed oltresifoni

Oltresifone della Grotta dell'Orso di Ponte di Nava

circa 200 metri di galleria semi-fossili e concrezionate sono posizionate tra il primo sifone ed il quarto attuale fondo della grotta

 

Piemonte terra di speleosub? Lo stato dell'arte
speleosubpiemonte.pdf
Documento Adobe Acrobat 982.5 KB

Nell'ottobre del 1996 il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico fu chiamato ad intervenire per una piena improvvisa della Grotta di Bossea, in val Corsaglia (Piemonte). Un incredibile evento che coinvolse anche le abitazioni circostanti e la cui origine non è del tutto chiara: con ogni probabilità una frana di materiale fine tappò per un periodo abbastanza lungo un sifone finchè la pressione delle acque non sturò il tutto. Le riprese sono di B.Vigna ed il montaggio di R.Pavia.

Grotta dell'Orso di Ponte di Nava: le gallerie fossili tra i due sifoni

Ancora Orso ... Corso Cavern TDI - aprile 2013

Grotta dell'Orso di Ponte di Nava (sifone 1 e 2) - 13 genn 2013

Orso di Ponte di Nava 15 dic 2012

Sifone dell'Orso Ponte di Nava (Val Tanaro) e Arma del Lupo (T.Negrone) Piena dell'11 novembre 2012

Dopo mesi di duro lavoro è uscito il film della esplorazione del sifone finale del Lupo del gennaio 2012 nella quale Alberto Cavedon superò i 120 metri di profondità. Il film è disponibile su richiesta direttamente all'autore o presso la sede della Associazione Gruppi Speleologici Piemontesi

Mario Maffi un vecchio speleo di Cuneo ci scrive ... Cari Attilio e Alberto, certamente non ci conosciamo: io sono Mario Maffi uno dei tre fondatori (nel 1953) del Gruppo Speleologico di Cuneo (tutt'ora in attività malgrado i miei 79 anni).  Ho seguito tramite l'AGSP con particolare interesse tutta la spedizione all'Arma del Lupo anche perché a fine anni '60 inizio anni '70 con Gianni Follis ed assistiti dal GSP tentammo il passaggio del primo sifone segnato nel rilievo come "lago 1 e 2". A quei tempi non si conoscevano ancora le gallerie che aggirano quel sifone. Gianni penso avesse conseguito un qualche brevetto subacqueo, ma io no anche perché non ho mai imparato a nuotare. La grande curiosità speleologica mi spinse anche a tentare le vie subacquee. Quando mi resi conto che era sufficiente avere una bombola che mi riempisse i polmoni sott'acqua e due pinne ai piedi che ti dessero una spinta più ovviamente una muta in moltoprene da 8 mm e relativi piombi di zavorra, non era certo necessario saper nuotare. La spedizione non ebbe esito positivo per l'eccessiva corrente contraria: nella risalita per uscire nel secondo lago la galleria si stringeva ed il corpo del sub praticamente faceva da tappo opposto alla corrente. tentammo 5 o 6 volte, Io mi ancorai alle pareti e Gianni mi posò i piedi sulle spalle, cercai di spingerlo in alto ma fu tutto invano. Mi rovinò addosso e ci ritrovammo nel primo lago. Sono vecchie storie degli albori della speleologia piemontese.

Ora cari amici potete capire perché ho seguito con particolare interesse la vostra immersione. Non mi resta che da complimentarmi con voi ed augurarvi un ulteriore sforzo nelle prossime immersioni.

Lo speleosauro Mario  (l'immagine a fianco è anch'essa storica di Saverio Peirone)

 

SPELEOSUB - Arma del Lupo inferiore (Piemonte)
A cavallo tra i decenni 1950 e 1960 iniziarono le esplorazioni sistematiche delle grotte del Marguareis. Una delle prime grotte ad essere minuziosamente esplorata fu appunto l'Arma del Lupo Inferiore che vide il Gruppo Speleologico Piemontese di Torino come grande protagonista. Si fermarono su quello che è ancora ora il sifone terminale. In questo storico articolo del 1966 Giuseppe Dematteis narra per le linee essenziali le esplorazioni. Il valore dello scritto è rimasto immutato dopo tutti questi anni.
Lupo Fascette Dematteis 1966.pdf
Documento Adobe Acrobat 3.2 MB
SPELEOSUB - Arma del Lupo Inferiore (Piemonte) - Il rilievo in pianta
Lupo inferiore pianta.jpg
Formato JPG 1.4 MB
SPELEOSUB - Arma del Lupo Inferiore (Piemonte) - Il rilievo in sezione
Lupo inferiore sezione.jpg
Formato JPG 1.0 MB
SPELEOSUB - L'Arma del Lupo inferiore (Piemonte)
Un'altra grotta famosa i cui sifoni terminali restano lontani. Anche qui freddo e distanza non aiutano. Le ultime immersioni sono di Gigi Casati nel 1998.
Lupo_Grotte142_2004.pdf
Documento Adobe Acrobat 1.8 MB
SPELEOSUB - Grotta dell'Orso di Ponte di Nava (Piemonte)
Al fondo della Val Tanaro, al confine tra Liguria e Piemonte si apre una piccola cavità carsica che è attraversata da un torrente. E' una ottima palestra utilizzata per l'iniziazione alla pratica della speleosubacquea. La limitata profondità e la relativa facilità di accesso rendono infatti questo sifone tra i più frequentati dagli appassionati. Il primo sifone lungo 60 metri circa e profondo 8 metri, presenta un fondo sabbioso che lo rende al tempo stesso suggestivo ed inquietante. Le acque relativamente fredde (variano dai 5° ai 9°) rendono l'immersione comunque impegnativa e richiedono l'uso della muta stagna.
orsonava.pdf
Documento Adobe Acrobat 24.2 KB
SPELEOSUB - La grotta della Dragonera (Piemonte)
E' una piccola cavità che si apre nel territorio comunale Roaschia, in provincia di Cuneo. La sua particolarità è legata alla presenza di un corso d'acqua che la percorre rendendola praticamente tutta sifonante. L'accesso alla grotta è attualmente precluso a seguito di una ordinanza comunale. Solo nel 2001-2002, a seguito di uno studio specifico, è stato possibile riprendere le esplorazioni. In allegato è riportato un articolo tratto dalla rivista GROTTE del Gruppo Speleologico Piemontese che illustra le caratteristiche della cavità e la storia delle esplorazioni. Le successive foto sono di Roberto Jarre
Dragonera.pdf
Documento Adobe Acrobat 2.3 MB
SPELEOSUB - La grotta di Bossea (Piemonte)
La cavità è turistica ed è ben nota da tempo immemorabile. Il primo sifone a monte fu passato dal Gruppo Speleologico di Cuneo in tempi antichi (1968) che tentarono anche il secondo. Più recentemente il gruppo belga CSARI ha tentato di proseguire oltre ma la riguardevole profondità, la presenza di fango e le pessime condizioni di visibilità non hanno permesso di superarlo.
Bossea_Grotte126_1998.pdf
Documento Adobe Acrobat 67.9 KB
SPELEOSUB - La preistoria in Piemonte
Una forte squadra di speleosub era nata in Piemonte negli anni '60. Furono compiute a suo tempo esplorazioni incredibili con mezzi quanto mai improvvisati. Le immagini storiche che seguono sono di Saverio Peirone
storiaspeleosub.pdf
Documento Adobe Acrobat 212.0 KB
SPELEOSUB - La grotta della Barmassa (Piemonte)
Sopra Limone Piemonte, una piccola risorgenza incuriosisce da tempo la comunità speleologica. A metà degli anni '90 si organizza una immersione. Il sifone non è lungo ma di là la strada è chiusa.
Barmassa_Grotte117_1995.pdf
Documento Adobe Acrobat 243.4 KB
SPELEOSUB - Il Pis del Pesio (Piemonte)
La risorgenza del Pis del Pesio è senza dubbio una delle mete attualmente più accattivanti. Le ultime esplorazioni sono di circa 10 anni fa, ma la distanza, il freddo e la variabilità delle condizioni meteo hanno finora tenuto distanti gli esploratori per oltre 10 anni
Pesio_Grotte135_2001.pdf
Documento Adobe Acrobat 970.6 KB
SPELEOSUB - La Grotta delle Vene (Piemonte)
Una imponente esplorazione degli anni '90 ha portato gli speleosub belgi molto lontano nel cuore del massiccio del Mongioie
Grotta delle Vene.pdf
Documento Adobe Acrobat 921.8 KB
SPELEOSUB - La Grotta delle Vene (Piemonte)
Il rilievo ...
Rilievo grotta Vene.pdf
Documento Adobe Acrobat 48.8 KB
SPELEOSUB - La grotta dei Peirani (Piemonte)
Una antica grotta, grandi gallerie fossili che terminavano su un lago fangoso. I belgi, ormai qualche anno fa, hanno tentano invano il superamento.
Peirani.pdf
Documento Adobe Acrobat 351.9 KB
SPELEOSUB - La grotta dei Drai (Piemonte)
Una bella esplorazione in un valle un po' dimenticata, lontana dai grandi circuiti esplorativi dove, forse, varrebbe la pena di tornare.
Drai.pdf
Documento Adobe Acrobat 183.9 KB

 

LOOKING BACK ON

INNOVATING DECOMPRESSION PROTOCOLS TO EXPEDITE WATER EXITS di  Bret Gilliam

https://www.tdisdi.com/looking-back-on-innovating-decompression-protocols/

bret gilliam2 maids.pdf
Documento Adobe Acrobat 2.1 MB