Ho appena ricevuto e letto con voracità e piacere il nuovo libro di Steve Penn Gerrard  “The Cenotes of the Riviera Maya 2016”.  L’ho trovato ben fatto, molto curato,  evidente frutto di anni di ricerche e di studio. 

Ritrovo nelle sue parole l’energia e l’entusiasmo dell’esploratore genuino, di chi per anni ha percorso grotte ed acquisito poco per volta conoscenze dirette ed il saper fare, ma soprattutto il saper insegnare e documentare. Un lavoro completo dunque.

Molto interessante e ben bilanciato è la presenza di temi tecnici propri di un manuale speleosubacqueo con la descrizione delle singole grotte, alternando temi generali appunto con spunti tipici di un atlante, il tutto scritto da un profondo conoscitore delle aree sommesse della Riviera Maya. Un libro da leggere e da regalare.

L’augurio è che possa continuare ancora per anni on lo stesso entusiasmo e la stessa energia.

 

I have just received the new book by Penn Steve Gerrard "The Cenotes of the Riviera Maya in 2016 " and I read it voraciously and pleasure.  I found it well done, very nice , obvious result of years of research and study .

I found again in his words the energy and enthusiasm of the genuine pathfinder.  This is the result  of years of explorations.  He walked  through caves and gradually acquired direct knowledge and know-how , but above all provided documentary evidences.   A job well done.

The book is very interesting because the presence of  technical  issues,  typical cave diver manual , is  well balanced  with the description of the singular caves .  Everything  is written by an expert  of the areas of the Riviera Maya . A book to read and to give.

The hope is that he will continue for years on the same enthusiasm and the same energy.

Tulum - Mexico 2012

Lo stato messicano del Quintana Roo posizionato nella parte più orientale della penisola dello Yucatan presenta una concentrazione unica di “cenote” . Cenote è il nome dato in America Centrale e Messico meridionale a un tipo di grotta con presenza di acqua dolce. Il nome deriva dalla parola Maya dz'onot.

La formazione dei cenote viene fatta risalire a stadi di basso livello marino nel corso delle glaciazioni pleistoceniche. Rappresentano grotte carsiche parzialmente o totalmente collassate. Cenote allo stadio di maturità sono simili a piccoli laghi circolari o lagune con cascatelle ai margini. In alcuni casi i cenote presentano una mescolanza di acqua dolce e salata, e si può osservare uno strato torbido che rappresenta l'aloclino.

Per capire meglio le origini di questi scenari unici al mondo bisogna sapere che questa vasta area ha una storia geologica molto particolare. Tutta la penisola è una immensa piattaforma di calcare potente fino a 2300 m che si è formata tra il Cretaceo e l'Era Terziaria (tra 144 e 63 milioni di anni fa) con la crescita di coralli e il deposito di sedimenti marin.

Le conoscenze emerse dalle esplorazioni sono abbastanza tumultuose ed Il Quintana Roo Speleological Survey (QRSS) cura la sicurezza, il rilievo e la cartografia delle cavità subacquee della regione. Dal 1990 il QRSS gestisce un archivio di rilievi che conta 223 cavità per uno sviluppo attuale (febbr.2012) di 1022,8 chilometri.

Ulteriori informazioni si possono trovare su http://www.caves.org/project/qrss/qrss.htm e su http://www.filoariannadive.com/home.htm

Principali cavità del settore di Tulum

1- Chac Mool (jaguar), 2 - Ponderosa , 3 -Taj Mahal,

4 - Xunaan Ha, 5 - Dos Ojos (two ejes), 6 - Nohoch Nah Chich (big bird house), 7 - Labna Ha, 8 - Sac Aktun (white cave) , 9 - Aktun Ha (water cave), 10 - Naranjal (orange grove), 11 - Tux Kubaxa, 12 -  Minotauro

Cenote Tux Kubaxa (Tulum - Mexico 2012)

YUCATAN - un po' di storia
Ecco una bel racconto di un po' di esplorazioni nel lontano Yucatan ...
Yaxchen-AMCS.pdf
Documento Adobe Acrobat 5.5 MB

Cenote Nohoch Nah Chich

Cenote Minotauro (Tulum - Mexico 2012)

Gran Cenote - febbraio 2012

Idrogeologia e carsismo dello Yucatan
I tre documenti che seguono, in inglese, narrano succintamente l'evoluzione idrogeologica del carsismo di questo settore del mondo. Il primo scritto pubblicato originariamente sul sito www.cave-exploration.com è rivolto ad un pubblico laico e gradevolemente integrato con schemi ed immagini
Idrogeologia e carsismo Yucatan.pdf
Documento Adobe Acrobat 753.9 KB
Hydrogeology of the Yucatan Peninsula
Il testo, un po' datato è ancora in lingua inglese, è comunque dedicato a chi vuole approfondire l'argomento. Una ricca bibliografia ed alcuni schemi molto chiari accompagnano il testo
Idrogeologia Yucatan 1.pdf
Documento Adobe Acrobat 698.5 KB
Hydrogeochimical and biological characteristics of cenotes in the Yucatan Peninsula (SE - Mexico)
Ancora in inglese, oltre all'idrogeologia si analizzano anche alcune caratteristiche biologiche dei cenotes
Idrogeologia Yucatan 2.pdf
Documento Adobe Acrobat 630.3 KB

Cenote Taj Mahal (Tulum - Mexico 2012)

 

List of Long Underwater Caves in Quintana Roo Mexico

last updated 15 Febr., 2012

 

 

 

 

Cave Name

Length (Meters)

Depth (Meters)

Reported by

Date

 

 

 

 

 

 

 

 

1

Sistema Ox Bel Ha

233253

-34.7

Schnittger/Phillips

feb-12

2

Sistema Sac Actun

215378

-101.2

K. Starnawski

apr-11

3

Sistema Dos Ojos

81900

-119.1

Starnawski/Reato

lug-11

4

Sistema K'oox Baal

55297

-26.2

Czech Speleological Society

dic-11

5

Sistema Xunaan Ha

51439

-27.1

Bordignon/Reato

nov-11

6

Sistema Toh Ha

30566

-12.8

Berni/Sieff

feb-12

7

Sistema Ponderosa

15019

-20.4

Bertoni/Korytko

set-09

8

Sistema Dos Pisos

13905

-24.4

Berni/Sieff

lug-11

9

Sistema Camilo

12402

-25.0

Sampson/Cleveland

dic-11

10

Sistema Muul Three

9629

-19.2

SAET

set-05

11

Sistema Ek Be

9408

-18.3

Quiet Diver Expl. Team

lug-11

12

Sistema Chac-Mol

9193

-28.3

A. Matthes

gen-00

13

Cueva Quebrada

9000

-10.7

S. Ormeroid

set-05

14

Cenote Doggi

7934

-14.6

Quiet Diver Expl. Team/DRSS

feb-12

15

Sistema Zapote

7869

-27.4

Berni/Privett/Sieff

gen-12

16

Sistema Minotauro

7140

-16.8

Pointner/Rousseau/Reato

ott-11

17

Entrada Boca Paila

6890

-26.8

CINDAQ/MCEP

giu-08

18

Sistema Xel-Ha Norte

6652

-13.4

Bogaerts/Phillips

set-04

19

Cueva Aerolito

6100

-27.4

S. Ormeroid

1993

20

Entrada Caapechen

5937

-28.0

Yaxchen Project

feb-07

21

Sistema Joolis

5908

-24.4

Czech Speleological Society

nov-08

22

Sistema Regina

5520

-35.7

B. Hermansen

feb-12

23

Sistema Taj Mahal

5463

-24.4

A. Formstone

giu-10

24

Sistema Actun Chen

5435

-25.0

Birnbach/LeMaillot

gen-01

25

Sistema Actun Koh

5156

-16.5

F. Devos

gen-01

26

Sistema Cangrejo

5131

-21.3

Czech Speleological Society

nov-08

27

Sistema Tortuga

4931

-27.4

Berni/Sieff

feb-12

28

Dzonot Took

4878

-16.5

A./T. Kampe

mar-10

29

Sistema Crustacea

4525

-25.6

J. Richards

gen-10

30

Sistema Ah Kax Ha (Otra Avicola)

4336

-26.5

Gibb/Knudsen/Rouquette-Cathala

set-11

 

 

 

tratto da http://www.caves.org/project/qrss/qrlong.htm

 

 

 

 

 

 

 

Cenote Dos Ojos (Tulum - Mexico 2012)

Review - The Yucatan Pesinsula karst aquifer, Mexico
Finalmente un articolo scientifico sulla idrogeologia dello Yucatan, per specialisti ma con illustrazioni chiare e comprensibili anche ai non addetti
HJ_Yucatan_Review.pdf
Documento Adobe Acrobat 1.3 MB

 

LOOKING BACK ON

INNOVATING DECOMPRESSION PROTOCOLS TO EXPEDITE WATER EXITS di  Bret Gilliam

https://www.tdisdi.com/looking-back-on-innovating-decompression-protocols/

bret gilliam2 maids.pdf
Documento Adobe Acrobat 2.1 MB