SPELEOSUB _ NORME DI PREVENZIONE PER ATTIVITA' SPELEOSUB _ CNSAS
Il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS) attraverso la propria Commissione Speleo-Subacquea e la propria Scuola Nazionale Tecnici di Soccorso Speleosubacqueo - le due strutture del CNSAS cui sono demandate le operazioni in ambiente confinato ed allagato – ritiene importante offrire all’opinione pubblica ed agli operatori del settore alcune fondamentali linee guida maturate nel corso di 50 anni di esperienza nella prevenzione e nel soccorso medicalizzato agli infortunati in ambiente ostile.
LineeGuidaSubCNSAS.pdf
Documento Adobe Acrobat 789.1 KB

Esercitazione della Scuola Nazionale Tecnici Speleosub CNSAS Orso di Ponte di Nava 22 novembre 2015 

Esercitazione Nazionale Commissione Speleosub CNSAS - Risorgenza di Riu Neri (Tolmezzo) 8/10 maggio 2015

Intossicazione da CO - documento DAN Europe
il DAN Europe pubblica un interessante articolo sulla intossicazione da CO, volentieri accettiamo di promuoverne la diffusione riportandolo sul nostro sito
Intossicazione da CO DAN.pdf
Documento Adobe Acrobat 375.8 KB

ESERCITAZIONE COMSUB - CNSAS

I giorni 28 e 29 aprile la Commissione Speleosubacquea del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico ha svolto due esercitazione  nazionali nelle grotte del Bue Marino e nella Risorgenza di Su Gologone. Sopra alcune immagini subacquee scattate durante l'evento. Sul sito del Soccorso Speleo il relativo comunicato.

CNSAS   MANUALE SOCCORSO SPELEOSUB
Il manuale raccoglie il frutto delle esperienze consolidate di ventisei anni di attività della Commissione Speleosubacquea del CNSAS e rappresenta, a nostra conoscenza in quest’ambito il primo contributo mondiale.

L’opera, edita in formato tascabile, si articola in circa duecento pagine illustrate con un centinaio di immagini a colori. Il volume è organizzato in diciotto capitoli comprendenti un’originale e articolata bibliografia per l’approfondimento dei vari temi specifici.

Dai cenni storici, utili non solo per tracciare la storia della Commissione ma anche per comprendere l’evoluzione del pensiero e delle tecniche speleosub, il testo passa all’analisi del contesto di riferimento e delle problematiche associate ai vari tipi di ambienti ipogei nei quali si è operato e si prevede di intervenire. Seguono gli aspetti concernenti la pianificazione delle immersioni in grotta e delle procedure operative da utilizzare nell’ambito di operazioni complesse e di soccorso. Le tecniche di miscelazione, la preparazione dei gas utilizzati per le immersioni e il loro controllo sono gli argomenti dei capitoli successivi.

Un ampio spazio è dedicato alle nozioni preliminari che ogni potenziale Tecnico del Soccorso Speleosubacqueo deve possedere. A questo seguono due argomenti originali relativi alla patologia nelle immersioni speleosubacquee ed all’allenamento specifico.

Le successive nozioni sui materiali di base sono arricchite da considerazioni sull’uso dei veicoli subacquei e sull’utilizzo dei rebreather nell’ambito degli interventi di soccorso speleosubacquei.

Un capitolo infine è dedicato alle comunicazioni in grotta, argomento quanto mai delicato poiché attraverso queste ultime passa tutta la gestione dell’intervento e delle scelte necessarie. L’illustrazione del modello organizzativo durante l’intervento, Le considerazioni sulla gestione dello stesso e delle relative responsabilità dei vari attori chiudono il volume.  Iltesto è acquistabile nelle librerie specializzate e scaricabile presso il sito del CNSAS

CNSAS - Commissione Speleosub - Norme di sicurezza
L'immersione speleosubacquea è una attività rischiosa che se eseguita senza le dovute cautele, senza la giusta preparazione e una adeguata attrezzatura può condurre in situazioni estremamente spiacevoli ed esporre a rischi eccessivi. La Commissione Speleosubacquea del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico ha redatto una serie di direttive di sicurezza inserite in una bella presentazione scaricabile.
Sicurezza Speleosubacquea.pdf
Documento Adobe Acrobat 2.6 MB
Analisi degl incidenti in speleologia subacquea
L'autore, Jeffrey Bozanic noto speleosubacqueo analizza in questo rapporto "Accident Analysis for the New Millennium" con dovizia di particolari cause ed effetti di vari incidenti speleosubacquei
accident_analysis_2008.pdf
Documento Adobe Acrobat 419.5 KB
SPELEOSUB - Iniziazione alla speleosubacquea 1
La FFSSMM - ovvero la federazione Francese Speleologia Subacquea ha redatto in formato PDF un interessante contributo (in francese) per chi si avvicina a tale attività. Si racconta su come ci si organizza, su cosa non fare ...
LIVRE INITIATION.pdf
Documento Adobe Acrobat 7.9 MB
SPELEOSUB - Iniziazione alla speleosubacquea 2
Secondo interessante contributo della FFSSMM alla causa della sicurezza in speleologia subacquea
Plongéesouteraine.pdf
Documento Adobe Acrobat 12.6 MB
Dave Shaw - Incidente in SudAfrica alla Boesmangat Cave
Nel 2005 un ardito speleosubacqueo Dave Shaw tenta una immersione estrema nel Bushmann'Hole. Si tratta di scendere a quasi trecento metri di profondità e recuperare la salma di uno speleosubacqueo deceduto alcuni anni prima. La storia ha dell'incredibile ed il suo epilogo tragico fa riflettere. Durante la discesa Dave indossa una cinepresa che ha firmato gli ultimi attimi della sua esperienza (attualmente visibili su Youtube). Ne abbiamo curato la libera traduzione per rendere disponibile a tutti, con facilità, i fatti e le considerazioni. Sul sito http://outsideonline.com/outside/features/200508 è riportata la storia completa in inglese.
Dave Shaw.pdf
Documento Adobe Acrobat 195.3 KB
Incidente alla Grotta Bossi (Ticino - Svizzera)
L'articolo descrive, visto dalla parte dei tecnici del CNSAS, l'incidente del 2006 e il recupero dell'infortunato.
Sorgente BOSSI CNSAS2007.pdf
Documento Adobe Acrobat 2.1 MB
SPELEOSUB - La sicurezza nella speleosubacquea
Giuseppe Minciotti della Scuola nazionale per Tecnici Speleo Sub del CNSAS illustra in un powerpoint (pdf) il tema della sicurezza nell'ambito della progressino speleosub
Sicurezza Speleosubacquea.pdf
Documento Adobe Acrobat 2.6 MB
Incidente alla grotta di Ressel (Lot - Francia)
Un brutto incidente nel 2009 in una grotta famosissima. La descrizione è a cura del Soccorso Speleosub francese (il testo è in lingua originale)
analyse_accident_ressel2009.pdf
Documento Adobe Acrobat 188.0 KB
Incidente alla Dragoniere (Ardeche - Francia)
Nel 2010 capita uno dei più terribili ed angosciosi incidenti della speleosubacquea moderna. Eric, un valente speleosub francese non ritorna dopo una lunga ed impegnativa immersione. Nell'articolo - ripreso interamente da Spelunca - il racconto dell'operazione per tentare il recupero ed un'analisi delle cause dell'incidente.
operazione eric.pdf
Documento Adobe Acrobat 2.1 MB
STANDARD CMAS CAVE DIVING
Interessante contributo relativo agli standard CMAS per la speleologia subacquea. Da leggere e rifletterci (testo in inglese).
Standards_CMAS-INT_E_Mai2006_V4.0.pdf
Documento Adobe Acrobat 4.2 MB

 

LOOKING BACK ON

INNOVATING DECOMPRESSION PROTOCOLS TO EXPEDITE WATER EXITS di  Bret Gilliam

https://www.tdisdi.com/looking-back-on-innovating-decompression-protocols/

bret gilliam2 maids.pdf
Documento Adobe Acrobat 2.1 MB